Home > Poker texas holdem regole

Poker texas holdem regole

Poker texas holdem regole

Quasi tutti i grandi tornei vengono disputati in questa variante, ed ogni giorno sono diverse centinaia di migliaia coloro che siedono ai tavoli da gioco del Texas Hold'em — sia on-line che dal vivo. Ecco come si gioca: Nello svolgimento di una partita che in seguito chiameremo anche "mano" , vengono fatte delle puntate in diversi momenti del gioco, ed ogni giocatore ha sempre la possibilità di abbandonare la mano per non rischiare di perdere ulteriori chips. Le regole vi verranno spiegate in maniera dettagliata nel corso di questo articolo. Tutte le puntate sono poste al centro del tavolo e formano quello che chiamiamo "pot" il piatto.

Una mano termina o quando tutti i giocatori tranne uno hanno passato la mano, o quando termina l'ultimo giro di scommesse. Nel secondo caso, i giocatori ancora in gioco confrontano le loro mani le migliori combinazioni di cinque carte. Utilizzando nessuna, una o entrambe delle proprie carte coperte hole cards e il conseguente numero di carte scoperte tra le cinque che si trovano sul tavolo le community cards , ogni giocatore dovrà formare la migliore combinazione di poker possibile composta da cinque carte. Il giocatore con la migliore combinazione vince il piatto. Il valore delle mani di poker sarà descritto nel prossimo articolo.

Il button. Come la maggior parte dei giochi di poker, il Texas Hold'em si gioca con un "button" dealer o mazziere , che viene sorteggiato prima dell'inizio del gioco con il sistema della carta più alta. Ad ogni giocatore viene assegnata una carta scoperta, chi ha la carta più alta nell'ordine: Se più giocatori hanno una carta dello stesso valore, si deciderà in base al seme.

Questo è l'unico caso in cui si prende in considerazione il valore dei diversi semi. La sequenza dei semi è la seguente: Dopo ogni partita il button viene spostato di una posizione in senso orario. On-line la distribuzione avviene automaticamente. I blinds. I blinds sono puntate obbligatorie. Queste puntate devono essere messe per assicurare un gioco attivo. Se non ci fossero i blinds, non ci sarebbe nulla nel pot. Ogni giocatore potrebbe attendere, senza troppi rischi, una buona mano per giocare e ci sarebbe poca azione. All'inizio del gioco i due giocatori seduti alla sinistra del mazziere devono mettere una puntata obbligatoria, ed i giocatori seduti in queste posizioni vengono anche chiamati col nome della puntata, cioè "small blind" o "big blind".

Prima dell'inizio del gioco viene stabilita l'entità dei blinds. Il giocatore alla sinistra del mazziere fa una puntata chiamata "small blind" piccolo buio , che è solitamente la metà del "big blind" controbuio o grande buio. La seconda persona seduta alla sinistra del mazziere dovrà mettere il "big blind". Se un nuovo giocatore prende posto ad un tavolo in cui il gioco è già in corso, anche lui dovrà mettere il big blind per entrare in gioco. Potrà evitare di farlo se decide di rimandare il suo ingresso nel gioco sino a quando è obbligato a puntare cioè quando arriva a trovarsi nella posizione del big blind.

Prima che le prime carte comuni vengano scoperte questo avviene per la prima volta al flop, vedi sotto; tutta la fase di gioco prima dell'arrivo delle community cards del flop viene chiamata "preflop" , il mazziere assegna ad ogni giocatore due carte coperte, dette anche "hole cards". Le carte vengono distribuite una ad una procedendo in senso orario, lo small blind riceve la prima, il button l'ultima. Poiché entrambi i giocatori a sinistra del button hanno già messo i blinds, il giro di puntate inizia dal giocatore alla sinistra del big blind.

Inizia un nuovo giro di scommesse dal giocatore alla sinistra del button, che ha ora la possibilità di fare check o puntare. Procedendo sempre in senso orario, l'azione passa al giocatore successivo ancora in gioco. Il giro di scommesse termina quando tutti i giocatori hanno agito. Se qualcuno rilancia, tutti i giocatori ancora in gioco dovranno agire nuovamente, esattamente come nel precedente giro di scommesse. Viene scoperta la quarta community card, chiamata anche "turn". Il giro di scommesse riprende di nuovo dal giocatore alla sinistra del button e si svolge esattamente come il giro di scommesse precedente. La quinta e ultima community card viene scoperta: L'ultimo giro di scommesse inizia sempre dalla sinistra del mazziere e si procede come nei giri di scommesse precedenti.

Il pulsante del mazziere viene assegnato ad una posizione casuale quando ha inizio la prima mano. Il bottone del dealer si sposta in senso orario da giocatore a giocatore dopo aver completato ogni mano. Prima che il gioco inizi, i due giocatori alla sinistra del dealer puntano obbligatoriamente i bui, prima che di tutti i giocatori vedano le carte. Questa fase è nota come 'postare i bui'. I bui assicurano che ci siano soldi nel piatto per cominciare a giocare. Il giocatore alla sinistra del dealer piazza il piccolo buio.

Il secondo giocatore alla sinistra del dealer posta il grande buio, cioè un importo pari al doppio dell'importo del piccolo buio. Nel cash game, se un giocatore non ha abbastanza soldi per postare il grande buio, sarà automaticamente in OUT. Se ci sono solo due giocatori in gioco e i bui devono ancora essere postati, il dealer posterà il piccolo buio. L'ante è una puntata forzata che tutti i giocatori posteranno nel piatto in quantità uguale prima che la mano cominci. Questo ante, differente dai bui, non conta nel primo giro di puntate, ma è considerata una parte del piatto. Ogni giocatore che partecipa ad una mano su un tavolo ante, dovrà pagarla all'inizio di quella mano.

L'Ante aumenterà la quantità di denaro nel piatto all'inizio di una mano. L'Ante viene applicata solo dove prevista. Nella legenda del client i tavoli con Ante sono contraddistinti dalla lettera A. L'ante non influenza l'esito del gioco. Ogni giocatore riceve due carte coperte che solo lui vede. Il giocatore alla sinistra del big blind inizia il giro di scommesse. Se, invece, un avversario ha rilanciato prima, egli ha tre opzioni rimanenti: Quando tutte le puntate sono uguali, il gioco passa alla fase successiva flop.

Quando è completo il giro di puntate pre-flop, vengono distribuite tre carte scoperte sul tavolo. Questa fase è nota come 'flop'. Nell'Hold'em, le tre carte del flop sono carte in comune e sono disponibili a tutti i giocatori che rimangono in gioco. Le puntate sul flop iniziano con il giocatore attivo alla sinistra del dealer. Le opzioni a disposizione sono simili a quelle pre-flop. Quando è completo il giro di puntate al flop, un'altra carta viene distribuita scoperta sul tavolo 'turn'. Il turn è la quarta carta comune nell'Hold'em a volte indicato come 'fourth street'. Comincia un altro giro di puntate, a partire dal primo giocatore attivo alla sinistra del dealer.

Le opzioni disponibili sono simili a quelle pre-flop. Tuttavia, se nessuno ha puntato in precedenza, i giocatori possono scegliere di checkare, passando l'azione al giocatore attivo successivo in senso orario. Quando è completo il giro di puntate al Turn, un'altra carta viene distribuita scoperta sul tavolo il 'River' o 'Fifth Street'. Il River è la quinta carta comune e finale in un gioco Hold'em. Le puntate ricominciano dal primo giocatore attivo alla sinistra del dealer e si applicano le stesse regole di puntata come per il flop e il turn, come spiegato sopra. L'ultimo giocatore a puntare o rilanciare durante la fase finale di puntate mostra le sue carte per primo.

Se, durante l'ultimo giro di puntate, nessun giocatore punta, il primo giocatore alla sinistra del dealer, che non ha passato, deve scoprire le sue carte per primo. Gli altri giocatori, in senso orario, devono rivelare le proprie carte al tavolo. Se la mano del giocatore è più debole della mano attualmente vincente mostrata, egli ha la possibilità di mostrare o nascondere le proprie carte. In caso di mani identiche, il piatto viene equamente diviso tra i giocatori con le mani migliori. Tutti i semi sono di pari valore nell'Hold'em. Il bottone si muove in senso orario al giocatore successivo, i bui sono postati ancora una volta e nuove carte vengono distribuite ad ogni giocatore.

Per impedire ai giocatori di entrare in gioco in una late position, quindi senza postare i bui, ogni giocatore dovrà inserire una quota iniziale, pari al big blind, o potrà sedersi ed attendere che il big blind raggiunga la sua posizione. Se il giocatore attende il big blind resterà in OUT e non potrà partecipare al gioco fino a quando il big blind giunge alla sua posizione. Se il giocatore è in OUT e non posterà il Big Blind, farà automaticamente perdere il piccolo buio e il pulsante del dealer. Per partecipare immediatamente nella mano successiva, il giocatore è tenuto a postare un importo pari al grande buio più una puntata 'morta' pari al piccolo buio. Quando un giocatore punta tutte le sue chips, si dice in 'All-In'.

In questo caso il piatto viene diviso in piatto principale main pot e piatto secondario side pot. Tutte le puntate successive sono incluse nel piatto secondario. Se il giocatore che va in All-In non si aggiudica la mano, al vincitore saranno assegnate tutte le chips, sia del piatto principale che dei piatti secondari. Se il giocatore che va in All-In vince la mano, egli riceve il piatto principale, ma il piatto secondario viene assegnato al giocatore in possesso del secondo punteggio più alto della mano.

Con gli stessi criteri potranno essere determinati più side pot , nel caso in cui vi fosse un numero superiore di giocatori in All-In, come spiegato nell'esempio qui sotto. Nel caso in cui un giocatore punta più chips rispetto alla dotazione di un altro giocatore, l'eccedenza gli sarà restituita prima della determinazione del pot. Saldo giocatore 1: Se più giocatori vanno in All-In, vengono creati più piatti secondari. Se il giocatore che copre tutti gli All-In, ma non è in All-In, ha il punteggio più alto a fine mano, vincerà il piatto principale nonché tutti i piatti secondari.

I giocatori possono vincere solo il piatto o i piatti a cui hanno contribuito. In caso di due mani equivalenti, cioè composte dallo stesso punteggio, la mano vincente viene decisa dal kicker più alto. Il kicker è noto anche come una 'side card'.

Le regole del poker - Texas Hold'em

Prima di cominciare a giocare su People's Poker, impara le Regole di Base e i Punti del Poker con 52 carte, le regole del Texas Hold'em, dell'Omaha, dei Tornei . Le regole del poker in un video e articolo dove Luca Pagano vi spiega tutto il fascino del Texas Hold'em. Scoprite cos'è il button i blinds e altri termini tecnici. Gioca a Texas Hold'em online con PokerStars - Prova gratis le nostre varianti e i nostri tornei di Texas Hold'em. Come giocare - Tutto quello che devi sapere. Texas Holdem Regole: Tutto il regolamento ufficiale del Texas Hold Em passo dopo passo in una semplice guida. Comincia a giocare da. Texas. Varianti, No limit, pot limit, fixed limit, mixed. Regole. N° giocatori, Da 2 a 9 per tavolo per torneo. Squadre, No. Giro, Senso orario. Azzardo, Si. Mazzo, 52 carte. Gerarchia semi, No. Gerarchia carte, Sì. Il Texas hold 'em, o semplicemente hold'em o anche holdem (letteralmente tienile, riferito alle A differenza di quanto previsto nel poker tradizionale, i. In questa pagina troverete le regole poker e una guida per principianti per mostrarvi step-by-step tutte le varianti più popolari del gioco tra cui Texas Hold' em. Guida alle Texas Holdem Regole per conoscere la sequenza dei punti del Texas Hold'em. Vi invitiamo a leggere, soprattutto se siete nuovi di questo gioco!.

Toplists